Ecco cosa accade se metti insieme Deus Ex Machina e il magazine Sideburn. Anche al freddo, -15 gradi, l’atmosfera è rovente e supercool.

Una gara sul ghiaccio con innumerevoli mezzi a due ruote esotici, tutti rigorosamente con gomme chiodate. Chiodate a mano, dai piloti. Come un tempo.

Noi dopo una notte a chiodare il bolide ci siam presentati per vincere. Il nostro Ciao era dato per favorito ma un guasto tecnico di grave entità ha fatto sì che gli ingegneri non ci dessero il permesso di gareggiare. Peccato.

 

 

Gara spettacolare e piloti di un certo calibro.

 

Qui sotto potete vedere il pilota di NGA pronto all’azione, prima del guasto meccanico.