Si continua a parlare di macchine cha hanno la “coppia di un trattore”…ma i trattori?

Sapevamo tutti che sarebbe arrivato questo momento. La possibilità di gonfiare il petto e sentire il sangue pompare più forte nelle vene non deriva dallo spingere al massimo una Lamborghini in pista ma, dall’osservare un trattore.

Sì, siamo abituati ad un certo tipo di estetica per così dire “contadina”, dove le linee squadrate e la ricerca di un funzionalismo spinto fanno da padrone. Dimenticatevelo! “Fuoriserie Tractor”, così si chiama il bolide di Pininfarina, si lancia con aggressività in un mondo di forme fluide che ricordano le linee sportive di note supercar. Color rosso Ferrari e vetri oscurati, il colosso vanta delle forme che farebbero sbavare chiunque.

In un tempo in cui, impegnati a controllare cellulari e iPad ci eravamo dimenticati di questo mondo, lo Zetor entra a gamba tesa facendo parlare di sé e mostrando tutte le caratteristiche tipiche di un fuoriclasse che diventerà presto un’icona.

E ne siamo assolutamente convinti! il contadino duepuntozero dovrà essere equipaggiato di un buon casco e tuta ignifuga per arare i campi…

Claudio Barborini