Che la nuova Audi A4 sia oggettivamente bella e particolarmente divertente s’è già detto. Qui, tra l’altro.

L’obiettivo era quello di andare a fare un paio di traversi sulla neve ma purtroppo, di neve, quando siamo andati a provarla a Campiglio in occasione della Coppa del Mondo di Sci, nemmeno l’ombra.

Sapendo che avremmo fatto qualche sparo in salita su strade di montagna, abbiamo optato per riprovare il modello 3.0 TDI Quattro da 272 cavalli, con la solita coppia da rimorchiatore. Ça va sans dir, non ci siamo annoiati affatto.

Incuriositi dall’intelligentissimo controllo di trazione dell’A4, abbiamo deciso di sfruttare un lastrone di ghiaccio per vedere come si comporta la macchina in situazioni estreme. Visto che pestando l’acceleratore l’A4 partiva avanti a palla di cannone senza battere ciglio, senza pattinare e senza scomporsi in nessuna direzione, abbiamo disattivato tutto per metterla ancor più a dura prova.

 

Anche in questo caso la macchina dopo aver pattinato per qualche centimetro è partita a cannone. Dritta come un fuso. Allora abbiamo inventato un gioco.

Farci tirare con gli sci dalla macchina a piena potenza, contro un enorme masso. Vinceva chi si fermava più vicino.

Non si è capito come mai, ma il gioco non ha riscosso particolare successo.